torta carnevale

torta carnevale

giovedì 14 gennaio 2010

POLPO MBRIACO CON CAVOLO NERO E PATATE

Questa ricetta che tra l'altro ha cucinato mio fratello e fa sempre parte del menù di fine anno. Quando l'ho assaggiata sono rimasta senza paroleeeeee!!!!!!
Fidatevi è una cosa sconvolgente, il gusto, il sapore, la morbidezza, la delicatezza e non so cosa altro aggiungere, sono tali da mandare in estasi il palato.
Per la foto abbiamo deciso di impiattare il polpo con il cavolo e le patate, quì di seguito vi riporterò tutte le ricette, così chiudiamo il capitolo.
Penso che il prossimo anno farò alcune foto con tutte le portate sulla tavola così sarà più sintetico e sicuramente più di effetto.


Ingredienti per sette persone:

7 polpetti piccoli
2 cipolle bianche medie
750 ml di olio evo
1500 ml di vino bianco fermo
sale grosso q.b.
pepe q.b.

Procedimento:

Pulite e lavate bene i polpi, ponete sul fuoco una pentola, unite i polpi e la cipolla tagliata a metà.
Aggiungete l'olio e il vino, un pizzico di sale grosso, coprite la pentola col coperchio, state attenti fino a che non arriva ad ebollizione, quini abbassate il fuoco al minimo e fate cuorcere per due ore senza mai aprire.
A questo punto è pronto, potete impiattare mettendo prima una fetta di pane abbrustolito e agliato (facoltativo), poneteci sopra il polpo e aggiungete qualche cucchiaiata di intingolo.
Accompagnate con patate lesse e il cavolo nero.



Cavolo nero:

Ingredienti:

2 piedi di cavolo nero
2 spicchi d'aglio in camicia
50 g di rigatino a tocchetti
2 pomodori maturi a dadini
4 cucchiai di olio evo
sale e pepe q.b.


Procedimento:

Ponete una padella sul fuoco con l'olio, l'aglio in camicia e la pancetta a dadini, appena dorata aggiungete il cavolo bel lavato e tagliato a striscioline.
Aggiustate di sale e pepe, coprite e fate cuocere per una decina di minuti.
A questo punto, aggiungete il pomodoro tagliato, togliete l'aglio e continuate la cottura per almeno 20 minuti.

P.S. scusate, le foto non sono il massimo!!!!!!

12 commenti:

  1. Mai provati, in questo modo. A occhio sembrano buonissimi!!!!

    RispondiElimina
  2. Certo che mi fido, se tuo fratello è bravo quanto te vado spedita! ;-)

    RispondiElimina
  3. Il polpo mbriaco lo conosco molto bene ed è eccezionale...

    RispondiElimina
  4. Purtroppo il polpo non mi piace...ma mio marito te lo papperebbe subitissimo!
    Complimenti ha un aspetto favoloso...e bravo il fratellino!!!

    RispondiElimina
  5. E' una ricetta che non conosco ma, dagli ingredienti e dall'aspetto mi pare proprio appetitosa! Molto bravo tuo fratello! Baci

    RispondiElimina
  6. Sto sbavando da paura con la ricetta dei polipetti!! Sai che io ho da poco appreso che il polpo (e polipetti) si cuoce senza aggiungere acqua??? hihihihi.. Il cavolo nero credo debba essere ottimo (adoro cavoli, broccoli, verza)... però io non l'ho mai visto in giro.. :-)) baci baci

    RispondiElimina
  7. devono essere eccezionali!! li segno!

    RispondiElimina
  8. Ciao! ma dai..il polipo ocn la pera! davvero particolarissimo!! e perfetto in abbinamento con questa insalata di cavolo! complimenti a tuo fratello per la ricetta allora!
    un bacione

    RispondiElimina
  9. Mi piace molto il polpo, ma poco pulirlo e cuocerlo (non azzecco mai i tempi), di solito ci pensa mio marito a prepararlo.
    Annoto la ricetta così la prossima volta glielo faccio fare così, sembra davvero delizioso!
    Baci e grazie mille per i complimenti, mi fai arrossire!

    RispondiElimina
  10. Anche io non ho mai provato il popo in questa versione ma...so già che mi piacerà moltissimo!!!
    Baci

    RispondiElimina
  11. Ma ho letto bene? 1 litro e mezzo di vino e 7 etti e mezzo di olio? niente pomodoro? grazie.

    RispondiElimina
  12. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina