torta carnevale

torta carnevale

venerdì 19 giugno 2009

ROSTICCIANA PORCHETTATA

Buongiornooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!
Qualche settimana fa, quando ancora non era caldo come adesso, in una delle mie cene del sabato, ho proposto ad alcuni amici la rosticciana porchettata.
Sono rimasti entusiasti!!!!!!!!!!!!!!! di questa carne morbidissima, saporita e particolare.
Secondo me è anche bellissima e siccome anche l'occhio vuole la sua parte è una carne da 10 e lode.
Per tutti coloro che abitano a Firenze, vi consiglio vivamente di andare al mercato di S. Ambrogio alla Macelleria Polleria accanto al ristorante self service ( non mi ricordo il cognome perchè li chiamo tutti per nome) e prendere un bel pezzo di questa rosticciana ( la cottura è semplicissima).
E adesso dopo questa piccola premessa passiamo alla ricetta.



Ingredienti:

1 rosticciana porchettata
2 bicchieri di vino bianco
brodo vegetale q.b.



Procedimento:

Prendete la rosticciana così come è e ponetela nella placca del forno, infornate a 200° fino a quando a preso un bel colore dorato.
A questo punto giratela e fatela dorate anche da questo lato per lo stesso tempo, rigiratela nuovamente e sfumate col vino, io ho usato un bianco siciliano molto fresco e profumato, con un retro gusto leggermente dolce ( Bouquet), abbassate il forno a 170° e proseguite la cottura girando di tanto in tanto e bagnando ancora col brodo.
In inverno pieno invece del vino bianco uso un rosso di bolgheri, più corposo e quindi il sapore diventa molto più deciso.
Ci vorranno quasi 2 ore di cottura, dopo di che tagliate una stecca e se fosse ancora troppo rosata, tagliate anche tutte le altre e dategli ancora 15 minuti di cottura.

13 commenti:

  1. Che buona...sento il profumino da qui...anche se fa caldo la mangerei volentieri!!

    RispondiElimina
  2. E' molto saporita! Buona :-P

    RispondiElimina
  3. Certamente il titolo della ricetta mi ha incuriosito e non poco, ma quando ho visto cos'era....mammma mia che meraviglia!!!!

    RispondiElimina
  4. Fantastico!!! La cercherò sicuramente!

    RispondiElimina
  5. Che meraviglia questa carne!!!
    Hai proprio ragione è veramente bella e penso anche saporita!
    Se mi capiterà di venire a Firenze potrei fare un salto da te per assaggiarla!!!

    RispondiElimina
  6. ...guarda per una cosa così buona la cuocerei anche con 50 ° all'ombra!!!!
    un bacio Pippi

    RispondiElimina
  7. ma sai che è davvero deliziosa, la devo provare!
    baci cara e buon w.e.

    RispondiElimina
  8. A Firenze ci capito almeno una volta al mese magari un giorno vado a procurarmi questa delizia divina e nel frattempo mi salvo la ricetta! Buona Domenica Laura

    RispondiElimina
  9. Che meraviglia Firenze, mi si spacca il cuore in due se penso a Firenze e alla sua bellezza perfetta. Buonissima la tua carne, un bacione!

    RispondiElimina
  10. stasera la faccio..... non vedo l'ora di assaggiarla..... grazie x la ricetta ciaooooo

    RispondiElimina