torta carnevale

torta carnevale

martedì 5 aprile 2011

MEGA FIESTA VERSIONE CASALINGA


Dopo tante e tante volte che Alessandro (il mio compagno), mi chiedeva di fargli in versione gigante la per lui mitica fiesta, ecco che sabato l'ho accontentato.
Devo dire che il risultato dell'esperimento è stato ottimo, visto che da come gli è piaciuta manca poco non riesco a fargli neanche una foto, se non solo alla metà rimasta.
Meglio prepararla un giorno prima così che la torta possa stare a riposare una notte in frigo per amalgamare tutti i gusti.


Ingredienti:

Per il pan di spagna:

2+1/2 uova
75 g di zucchero semolato
75 g tra farina e fecola di patate in parti uguali
zeste di arancia grattugiate

Procedimento:

Nella planetaria ponete le uova con lo zucchero e con la frusta sbattete il cpomposto per 15 minuti, fino a quando diventa bello spumoso, gonfio e chiaro.
Aggiungete ora la farina e lafecola e le zeste di arancia, mescolate, setacciate e amalgamate con un cucchiaio di legno dal basso verso l'alto delicatamente fino a completo assorbimento.
Imburrate e infarinate uno stampo da plum cake di cm 28 x 13, versateci il composto e ponete in forno preriscaldato a 150° per 40 minuti senza mai aprirlo.
Fatelo raffreddare in forno per circa una decina di minuti e poi a temperatura ambiente.

Per la crema all'arancia:

1 tuorlo
250 g di latte
2 cucchiai di zucchero
1 cucchiaio e 1/2 di farina
1 cucchiaino di cointreau
1 pizzico di sale
mezza bacca di vaniglia
il succo e le zeste di mezza arancia

Procedimento:

Ponete in un pentolino il tuorlo con lo zucchero e con una frusta sbattete il tutto fino a scharire, aggiungete la farina e amalgamate, aggiungete il cucchiaino di cointreau, il sale e il latte caldo nel quale avrete messo la bacca di vaniglia aperta longitudinalmente e raschiato i semi con un coltellino.
Ponete il tutto sul gas e sempre girando fate addensare, la crema è pronta quando velerà la frusta.
Fate intiepidire a temperatuta ambiente e poi raffreddare.



Per la ganache:

200 g di cioccolato al latte
100 g di panna fresca

Procedimento:

Ponete la panna in un pentolino e fatele prendere il bollore, nel frattempo grattugiate il cioccolato in una terrina e qundo la panna è calda versatela sul cioccolato, girate per amalgamare e fate riposare.

Per lo sciroppo al cointreau:

150 g di acqua
90 g di zucchero
100 g di liquore cointreau

Procedimento:

Ponete tutti gli ingredienti in un pentolino e mettetelo sul gas, quando lo zucchero si è completamente sciolto lo sciroppo è pronto, fate raffreddare.

Assemblaggio:

Prendete il pan di spagna, tagliatelo a metà nel senso della lunghezza per ricavare due rettangoli.
Con un pennello, bagnate con lo sciroppo al cointreau le due metà, inzuppate bene, farcite con la crema all'arancia, unite le due metà e ponetele su una griglia, versateci sopra la ganache fino a ricoprirlo bene tutto, fate rapprendre prima a temperatura ambiente e poi in frigo per tutta la notte.
Il giorno dopo è fantastico, tutti i sapori si sono amalgamati e sono in armonia provate per credere!!!!!!!!!!!!!!!

14 commenti:

  1. Non fatico a credere che sia sparita in men che non si dica. Ha un aspetto divino. Dopo una vita che non compro più le merendine preferirei riassaggiarla in versione casalinga...molto meglio. Complimenti, buona serata

    RispondiElimina
  2. meravigliosa questa torta!

    RispondiElimina
  3. una sola parola: FAVOLOSA!!! :) complimenti, dev'essere ottima!!!

    RispondiElimina
  4. ah ah! davvero bellissima! questa dà soddisfazione!!!

    RispondiElimina
  5. sento il gusto in bocca, ciao cara.

    RispondiElimina
  6. siiii davvero speciale!!
    Bravissima
    Elisa

    RispondiElimina
  7. Nooooooo, questa la devo proprio fare! Pure io c'ho il marito fanatico per la fiesta. Mi-ti-ca! (detto proprio alla Homer Simpson, con tanto di acquolina in bocca!)
    Ciao bella
    Sandra

    RispondiElimina
  8. Ma che bella!!!! E' davvero uguale a quella originale! Devo provare anche io a farla al mio Luca che ne va matto! Grazie cara!

    RispondiElimina
  9. Ho un amore incondizionato per la fiesta! Ogni volta che scendo in Italia ne faccio scorta! E la tua é davvero un capolavoro ! complimenti!!! :)

    RispondiElimina
  10. amo la fiesta,questa la voglio proprio fare!!!!

    RispondiElimina
  11. Mamma mia quanti ricordi mi ha scatenato... però mi hai dato anche la speranza di poterla di nuovo mangiare! :)

    RispondiElimina
  12. ciao, bellissima. ma la ganache al cioccolato al latte viene abbastanza fluida per poter glassare la torta?? il ciocco al latte si potrebbe sostituire con il fondente?grazie

    RispondiElimina
  13. la ricetta per quante persone è?

    RispondiElimina