torta carnevale

torta carnevale

venerdì 25 marzo 2011

PATE' DI FEGATINI IN GELATINA DI MALVASIA


Lo scorso fine settimana ho avuto ospiti, così per uscire un poco dagli schemi ma comunque rimanere nella toscanità, ho pensato di fare i crostini toscani in maniera alternativa e che dire esparimento riuscito perfettamente e i commensali hanno molto gradito.
Nei post successivi pubblicherò il menù completo del pranzo.



Ingredienti:

400 g di fegatini di pollo
250 g di burro salato
100 g di vino dolce ( Malvasia) cantina Hauner
1 scalogno
1 spicchio di aglio
qualche foglia di alloro
qualche rametto di tino
2 g di colla di pesce
olio evo q.b.
sale e pepe q.b.


Procedimento:

Ponete in una padella antiaderente lo scalogno e l'aglio tagliati grossolanamente, aggiungete successivamente i fegatini con le erbette e fate insaporitre qualche minuto, a questo punto sfumate con un terzo di bicchiere di malvasia.
Perchè il patè riesca perfettamente dovete cuocere i fegatini in modo tale da farli rimanere all'interno appena rosati, quindi aggiustate di sale e pepe.
Togliete le erbe aromatiche e ponete il tutto nel bicchiere del minipiner, aggiungete il burro e frullate bene.
Ponete il composto ottenuto in piccole terrine precedentemente foderate con pellicola, per poi sformare meglio il patè.
Preparate ora la gelatina facendo sciogliere la colla di pesce nella riduzione di malvasia, versatela sopra il composto nelle terrine e ponete in frigo fino a che non si sarà addensata.
Sformate e servite decorando con foglie di alloro e timo.
Spalmate il patè su crostini di pane tostati.

6 commenti:

  1. Mooolto interessante!! Mi hai dato un'idea per un prossimo pranzo, dove gli invitati so gia' che sono esigenti. Ma grazie a te li frego!!!!

    RispondiElimina
  2. Non mi togliete i fegatini, per nessun motivo! E quanto mi ispirano messi su in cotal maniera... ;)

    RispondiElimina
  3. una ricetta davvero molto particolare ed interessante! complimenti

    RispondiElimina
  4. Con la Malvasia deve essere una vera delizia

    RispondiElimina