torta carnevale

torta carnevale

venerdì 29 maggio 2009

INSALATA DI MAZZANCOLLE


Ingredienti per due persone:

250 g di mazzancolle
2 patate lesse
1/2 avocado
1 ciuffo di prezzemolo tritato
olio evo q.b.
sale e pepe q.b.

Procedimento:

Fate cuocere a vapore le mazzancolle per una diecina di minuti.
Mentre cuociono, tagliate le patate a fette tonde e disponetele a raggiera su un piatto da portata, adesso affettate l'avocado e ponetelo sulle fette di papate.
A questo punto le mazzancolle saranno pronte, quini scolatele, raffreddatele sotto l'acqua e toglieteli il guscio.
Diponetele el centro dell'insalata, aggiustate di sale e pepe, irrorate con un filo di olio e decorate con il prezzemolo e la panna acida.



Panna acida:

50 g di yogurt greco
50 g di panna fresca
1/2 limone spremuto
1 pizzico di sale

Procedimento:

In una ciotolina ponete lo yogurt, la panna e il limone spremuto, lavoratelo con una forchetta fino a quando diventa una crema ben omogenea, aggiustate con il sale e mettetelo in frigo fino al momento di decorare l'insalata.

Questa ricetta vuole partecipare alla raccolta di Polepole "Invito a cena l'allegra compagnia di fine estate"




giovedì 28 maggio 2009

BACCALA' MANTECATO


Buongiorno!!!!!!!!!!!


Ingredienti :

500 g di baccalà bagnato
2 patate lesse
1 ciuffo di erba cipollina
2 cucchiai di maionese
brodo vegetale q.b
qualche foglia di scarola
qualche pomodorino
sale e pepe q.b
olio evo q.b




Procedimento:

Ponete una pentola di acqua sul fuoco, quando arriva al bollore versateci il baccalà e fate cuocere per circa una ventina di minuti.
Quando è cotto, scolatelo e fatelo raffreddare, a questo punto togliateli la pelle e le eventuali lische.
Prendete ora una terrina e sbriciolateci il baccalà, aggiungete l'erba cipollina tritata,le patate tagliuzzate,la maionese e aggiustate di sale e pepe.
A questo punto frullate tutto con il frullatore a immersione e aggiungete brodo vegetale q.b perchè diventi una crema.
Servite su piattini nei quali avrete adagiato la scarola, mettete la crema nella sac a poche e fate dei piccoli bignè, decorateli con qualche pomodorino tagliato e le olive.
Irrorate con un filo di olio e accompagnate con dei crostini di pane abbrustoliti e ......................buon appatito!!!!!!

mercoledì 27 maggio 2009

ORECCHIETTE CON CACIORICOTTA E UN NUOVO PREMIO



Ingredienti per quattro persone:
350 g di orecchiette
1 cipolla
2 spicchi di aglio
300 g di pomodorini datterini
3 cucchiai di olio evo
qualche foglia di basilico
cacioricotta fresco q.b.
sale e pepe q.b.





Procedimento:

Preparate una pomarola facendo dorare la cipolla tritata o l'aglio in camicia nell'olio, aggioungete i pomodorini tagliuzzati, aggiustate di sale e pepe e fate cuocere a tegame coperto, a fuoco basso per 15 minuti.
Nel frattempo cuocete le orecchiette, scolatele al dente e versatele in una capiente terrina, unite ora il sughetto dal quale avrete tolto l'aglio, aggiungete una abbondante grattugiata di cacioricotta e decorate con il basilico.


E adesso veniamo al premio!!!!!!!

Mi è stato donato da Piera " Ciccia pasticcia " che ringrazio tantissimo, grazie grazieeeee!!!!!!!!
Siamo DONNE e che DONNE!!!!!!!!!!!
E lo dono a mia volta a:
un Besito!!!!!!!!!!!!!

martedì 26 maggio 2009

INSALATA ESOTICA DI POLLO VOLGARMENTE CHIAMATA LA MITICA INSALATA DI POLLO DELLA STEFI E GIOCHINO

Ovviamente mitica insalata di pollo l'hanno soprannominata i miei amici, perchè nel periodo estivo, qualunque festa io partecipi devo portare questa mitica insalata.
Questo vuol dire che ai miei amici e agli amici di amici è piaciuta moltissimo; infatti anche a parer mio è buona , delicata, saporita e molto particolare.





Ingredienti:

800 g di pollo disossato o petti di pollo
200 g di prosciutto cotto a dadini
200 g di fontina a dadini
1 avocado tagliato a pezzettini
1 cuore di sedano tagliato sottile
1 spicchio di aglio
2 cucchiai di olio evo
3 cucchiai di aceto
3 cucchiai di maionese
2 cucchiaini di paprika
sale e pepe q.b.




Procedimento:

La prima cosa da fare è lessare il pollo e nel frattempo in una capiente terrina ponete tutti gli altri ingredienti escluso l'aglio.
Quando il pollo arriva a cottura lasciatelo raffreddare e unitelo agli altri ingredienti tagliato a dadini, aggiustate di sale e pepe.
A questo punto in una padella antiaderente, unite all'olio l'aglio tritato finissimo con un pizzico di sale e fatelo cuocere a fuoco basso per un paio di minuti, dopo di che sfumate con l'aceto e continuate la cottura per un altro minuto ed infine unite la maionese e amalgamate bene il tutto.
Versate ora la salsa sull'insalata di pollo mantecate e tenete in frigo per almeno due ore prima di servire.
Al momento di servire spolverate sopra l'insalata un poco di paprika dolce.

P.S. Questa ricetta l'ho presa dall' enciclopedia " I MIEI MENU' " tantissimi anni fà.

E adesso passiamo al giochino, al quale sono stata invitata a partecipare da Betty del blog " La casa di Betty ", con la quale mi scuso per non averlo pubblicato prima.

Le regole sono le seguenti:

- Scrivere 7 cose che ci accomunano

- Invitare 7 amiche a partecipare

  1. Come tutte voi adoro cucinare
  2. Sono meteropata e quindi mi piace il sole e non la pioggia
  3. Credo moltissimo nell'amicizia
  4. Sono una persona positiva e ottimista
  5. Sono sempre disponibile, forse anche troppo
  6. Adoro leggere, è una delle poche cose che mi rilassa tantissimo
  7. Amo da morire tutta la musica nera ( blues, jazz, hip-pop, ecc )

Invito a partecipare a questo gioco:

MINNIE

MINU'

NINI

GELLY

MILLA

NIGHTFAIRY

GIGI'

Buona giornata a tutti!!!!!!!!!!!!!!

lunedì 25 maggio 2009

NEW YORK CHEESECAKE E PREMIO

Ho trovato questa meravigliosa ricetta sul blog di Giallo zafferano e l'ho spudoratamente copiata diverso tempo fa. In occasione della raccolta di Imma mi è tornata in mente e così ecco che mi è tornata in mente questa superlativa cheesecake!!!!!!!!!!!!!!!!
Non ha niente a che vedere con le cheesecake che si tovano in commercio, o in giro per la rete.
questo è il link, per la mia gli ingredienti sono elencati qui sotto.





Ingredienti:

Fondo:

200 g digestive Mc vities
80 g di burro fuso
1 cucchiaino di cannella
sale q.b.

Procedimento:

Mettete i discotti sminuzzati nel mixer e dategli una prima frullata,aggiungete la cannella, due pizzichi di sale e per ultimo a poco a poco il burro fuso e continuate a frullare.
Stendete il composto ottenuto sul fondo di una teglia (meglio a cerniera),che avrete ricoperto di carta forno, livellate bene e ponetelo in frigo per 1 ora o nel frrezer 1/2 ora.

Ripieno:

600 g di philapelphia
2 uova intere + 1 tuorlo
200 g di zucchero
15 g di amido di mais
1 cucchiaino di cannella
1/2 limone il succo
1/2 bustina di vanillina
100 g di panna fresca
sale q.b.

Procedimento:

Preriscaldate il forno a 200°.
Ponete in una capiente terrina le uova, il tuorlo,lo zucchero e sbattete il composto fino a farlo diventare omogeneo e spumoso.
Aggiungete ora il formaggio amalgamando bene, deve diventare cremoso e senza grumi, a questo punto aggiungete il succo di limone, la maizena, due pizzichi di sale, la cannella e per ultima senza montarla la panna, continuando a mescolare.
Versate il composto nella teglia che avrete tolto dal frigo e infornate a 180° per 30 minuti, poi abbassate la temperatura a 160° e continuate la cottura per altri 30 minuti.
Se dopo i primi 30 minuti vedete che la cheesecake si scurisce, copritela con della carta stagnola.
A cottura avvenuta lasciatela riposare nel forno spento e leggermente aperto per un'altra mezzora.



Copertura:

200 ml di panna acida
2 cucchiai di zucchero
1/2 bustina di vanillina

Procedimento:

Quando la cheesecake sarà ben fredda, mescolate con li frullatore la panna acida che avrete precedentemente preparato e tenuto in frigo a riposare (100 g di yogurt greco, 100 g di panna fresca, il succo di 1/2 limone), con lo zucchero ne la vanillina.
Spalmate il composto ottenuto sulla superficie della cheesecake e riponetela in frigo per almeno 6 ore.
Trascorso queto tempo , potrete servire la cheesecake così al naturale o accompagnata da una salsa di fragole ottenuta frullando le fragole con lo zucchero e un pò di limone o di cioccolato.



Con questa ricetta partecipo alla raccolta di Imma del blog " Dolci a go go "





Ed ecco il bellissimo premio che ho ricevuto da Stefi del blog "Il mondo di Stefy" e da Chiara del blog " Un pizzico di magia " sono contentissima!!!! e le ringrazio tanto!!!!!!!



E lo giro a mia volta con tanta sipmatia e amicizia sicuramente a Stefy e a:


Gaia


Sara


Laura


Piera


Benedetta

Questa ricetta vuole partecipare alla raccolta di Michela del Blog " Alchimia di Minù "


venerdì 22 maggio 2009

FAZZOLETTI DI PASTA SFOGLIATA RIPIENI DI PROSCIUTTO COTTO E MOZZARELLA


Ingredienti per 2 persone:

6 dischi di pasta sfogliata di 15 cm di diametro ( per la ricetta cliccate qui )
6 fette di prosciutto cotto
200 g di mozzarella fior di latte
sale e pepe q.b.




Procedimento:

Riempite i dischi di pasta col prosciutto e la mozzarella a dadini, aggiustate di sale e pepe e sovrapponete due lati per chiudere leggermente i fazzoletti.
Poneteli nella placca del forno ricoperta di carta forno e cuocete a 200° fino a quando prendono un bel colore dorato e la mozzarella è ben fusa.


mercoledì 20 maggio 2009

MINI QUICHE DI PASTA SFOGLIATA FRAGOLE E PORRI

Da un po' di tempo ho conosciuto la pasta sfogliata ( non la pasta sfoglia) ma fino a domenica scorsa non ero riuscita a provarla.
In pasticceria questa pasta viene molto usata ed è una pasta brioche, sfogliata con un burro particolare (burro e margarina insieme).
La pasta brioche è abbastanza pesante perchè in più ai soliti ingredienti contiene anche le uova.
Quindi io per renderla un poco più leggera ho usato una pasta per pizza " per la ricetta cliccate qui " e lo sfogliata con il burro.
Devo dire che sono rimasta molto soddisfatta del risultato, molto più friabile della sfoglia normale e il giorno dopo è rimasta ancora bella croccante a differenza dell'altra.




Ingredienti per due persone:

4 dischi di pasta sfogliata di misura poco più grande degli stampini
150 g di fragole
100 g di mozzarella fior di latte
1 porro
1 uovo
1 ciuffo di basilico
1/2 bicchiere di panna fresca
2 cucchiai di olio evo
sale e pepe q.b.




Procedimento:

Ponete in una padella l'olio, le fragole e il porro tagliati a fettine, fateli appena dorare, aggiungete il basilico tritato, un poco di brodo vegetale o un poco di vino bianco, aggiustate di sale e pepe e fate cuocere col coperchio a fuoco basso per 10 minuti.
A questo punto fate raffreddare e dopo unite la mozzarella a dadini, l'uovo leggermente sbattuto e la panna.
Fate amalgamare bene gli ingredienti e aggiustate ancora di sale e pepe.
Prendete ora gli stampini e ungeteli , foderateli con la pasta sfogliata, versateci dentro la farcia e metteteli in forno già caldo a 180° per dieci - quindici minuti, fino a quando avranno preso un bel colore .





La dose che ho sfogliato era la seguente:

500 g di pasta pizza " Per la ricetta cliccate qui "
400 g di burro

E via di raccolta alla frutta salata!!!!!!!!!!!!!!! indetta da Manu e Silvia del Blog "Spizzichi&Bocconi"

Per la sfogliatura di questa pasata potete guardare il video quì sotto.

Ricordatevi però, come per la sfoglia i giri da fare sono tre e nell'intervallo di riposo la pasta va tenuta in frigo per un'ora coperta di pellicola.


video

martedì 19 maggio 2009

ZUCCHINE RIPIENE


Ingredienti per due persone:
4 zucchine tonde
200 g di macinata di manzo bella magra
1/2 cipolla di tropea
1 carota piccola
1 gambetto di sedano
1 cucchiaio di uvetta sultanina
2 cucchiai di pinoli
1/2 bicchiere di brodo vegetale o vino bianco
100 g di caciocavallo silano
1 grattugiata di noce moscata
4 cucchiai di olio evo
sale e pepe q.b.
3 cucchiai di salsa di pomodoro




Procedimento:

Tagliate la calotta alle zucchine e tenetela da parte, svuotate l'interno con un cucchiaino, facendo attenzione a non andare troppo a fondo, potrebbero rompersi.
Tritate ora la polpa delle zucchine e ponetela in una padella con l'olio e gli odori tritati, fate appena dorare e aggiungete la macinata, l'uvetta precedentemente ammollata, i pinoli e aggiustate di sale e pepe.
Fate insaporire per qualche minuto e unite il brodo o il vino quello che vi piace di più, abbassate il fuoco, coprite e fate cuocere per una diecina di minuti.
A questo punto spengete il gas e fate raffreddare, aggiungete la noce moscata, il caciocavallo a pezzetti e l'uovo leggermente sbattuto.
Amalgamate bene tutti gli ingredienti e riempite le zucchine con la farcia.
Ponetele in un tegame abbastanza capiente per contenerle tutte e quattro, richidetele con le proprie calotte, unite un cucchiaio di olio e il pomodoro, aggiustate nuovamente di sale e pepe e fate cuocere a fuoco basso, coperte per circa mezz'ora, o fino a quando bucando le zucchine con una forchetta risultano morbide.

lunedì 18 maggio 2009

POMODORI ESTIVI

Buongiorno!!!!!!!!!!!!!!
Eccomi sono di nuovo con voi, scusate per l'assenza ma il lavoro ha la settimana scorsa ha assorbito tutto il mio tempo e quindi ho trascurato un pochino il Blog ma cercherò di rimediare.
Finalmente è arrivato il caldo!!!!!!!!! un week and bellissimo e caldissimo!!!!!!!!!!!! per questo inizio la settimana con questa ricettina molto easy.
EVVIVA L'ESTATE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


Ingredienti per due persone:

5 pomodori belli polposi
150 g di tonno al naturale
1 cucchiaio di funghetti sott'olio
3 carciofini " "
4 cetriolini sott'aceto
1 cucchiaio di capperi
1 ciuffo di basilico
2 cucchiai di olio evo
sale e pepe q.b.
maionese q.b.



Procedimento:

Tagliate la calotta dei pomodori e con un piccolo coltello svuotateli cercando di non romperli.
Prendete la polpa e tutti gli altri ingredienti e poneteli nel frullatore, con l'olio e la maionese, aggiustate di sale e pepe e riducete il tutto ad una crema.
Ponete i pomodori in un vassoio, salateli leggermente all'interno e riempiteli con la farcia.
Decorate con del basilico tritato e un ricciolo di maionese.
Teneteli in frigo fino al momento di eservire devono essere mangiati belli freschi.
Un piatto fresco, veloce e saporito che all'occorrenza può servirvi da antipasto o da secondo.

mercoledì 13 maggio 2009

CONCHIGLIONI TARTUFO E SALSICCIA


Ingredienti per due persone:

180 g di conchiglioni
1 cucchiaio di oili evo
1/2 cipollina fresca
1 salsiccia
2 cucchiai di salsa tartufata
panna fresca q.b.
sale e pepe q.b.



Procedimento:

Ponete sul gas una pentola di acqua, appena arriva al bollore versate la pasta e portate a cottura.
Nel frattempo in una capiente padella antiaderente, fate dorare la cipolla tritata nell'olio e la salsiccia.
Appena prendono colore unite la salsa di tartufo, aggiustate di sale e pepe e fate andare per pochi minuti, a questo punto unite la panna, fate amalgamare e spengete.
Quando la pasta è cotta scolatela e versatela nel sughetto, fate insaporire e impiattate......... buon appetito!!!!!!!!!!!!!!!

martedì 12 maggio 2009

COUS COUS IN PANZANELLA

La mia voglia d' estate sta crescendo di giorno in giorno sempre di più.
E sembra che questa volta il tempo non ci inganni più, in questi giorni a Firenze le temperature sono ottime e il sole splende, per la gioia di molti, me compresa.
Voglia di estate, voglia di piatti più freschi e leggeri, ecco quindi questa ricetta molto saporita ma più leggera della classica panzanella toscana che è fatta col pane.


Ingredienti per due persone:

180 g di cous cous grana grossa
300 g di pomodorini datterini
1 bel cetriolo
1 cipolla di tropea
1 bel ciuffo di basilico
olio, aceto, sale e pepe a vostro piacimento.



Procedimento:

Ponete in una terrina il cous cous e bagnatelo con 1/2 bicchiere di acqua, per farlo rinvenire.
Fatelo cuocere a vapore per quindici minuti (io ho la couscussiera ma vabene una qualunque pentola per la cottura a vapore).
Quando è cotto fatelo raffreddare, ponetelo in una bella terrina e aggiungete tutti gli igredienti tagliati a fettine.
Condite a vostro piacimento con olio, aceto, sale e pepe e per ultimo aggiungete il basilico spezzettato.
Tenetelo in frigo fino al momento di servire.

lunedì 11 maggio 2009

BAVARESE ALLE FRAGOLE


Ingredienti:
500 g di fragole
350 g di panna fresca
8 fogli di colla di pesce
200 g di zucchero
200 g di acqua
3 cucchiai di zuccero a velo




Procedimento:

Frullate e passate al setaccio le fragole precedentemente pulite e lavate.
Preparate lo sciroppo mettendo in un pentolino l'acqua e lo zucchero, ponetelo sul fuoco e fatelo sciogliere.
Fate ammorbidire la colla di pesce in acqua tiepida.
Quando è pronto lo sciroppo, fatelo raffreddare, unite le fragole frullate e la colla di pesce ben strizzata.
Amalgamate bene tutti gli ingredienti e a questo punto unite la panna che avrete precedentemente montato con lo zucchero a velo.
Versate tutto in uno stampo imburrato e mettete nel congelatore per 3 ore, dopo di che, tenetela in frigo fino al momento di servire.
A questo punto sformate la bavarese su un vassoio e decoratela a piacere, io come ben vedete ho utilizzato la panna montata rimanente.

ARISTA SAPORITA ALLA BIRRA



Ingredienti per quattro persone:

1 kg di arista disossata
700 ml di birra chiara (menabrea)
1 costola di sedano
1 carota
1/2 cipolla di tropea
3 cucchiai di olio
sale e pepe q.b.



Procedimento:

In un tegame, fate appena dorare un fondo di sedano, carota e cipolla tagliati grossolanamente.
Unite l'arista, fatele prendere colore da tutti i lati e a questo punto sfumate con la birra, abbassate il fuoco, coprite e fate cuocere per un'ora girando di tanto in tanto.
Trascorso questo tempo, prendete il fondo di cottura della carne, ponetelo in un recipiente alto e abbastanza stretto e con il frullatore a immersione, riducetelo ad una crema.
Tagliate la carne a fette , ponetela su un piatto da portata e irroratela con il sughetto.


venerdì 8 maggio 2009

UOVA IN COCOTTE

A volte passa la settimana e le uova neanche le guardo, poi come in questa, che le mangio più volte.
Devo dire che cucinate in questo modo sono veramente sfiziose e saporite, sembra quasi di mangiare uova alla coque farcite, ma la consistenza è completamente diversa.
Secondo me dovete assolutamente provarle!!!!!!!!!!!!!

Ingredienti per due persone:

2 cocotte di ceramica
2 uova freschissime
1 piccolo cipollotto bianco
2 cucchiai di pancetta a dadini
2 cucchiai di scamorza affumicata a dadini
1 cucchiaio di olio
sale e pepe q.b.

Procedimento:





Aprite le cocotte e versateci dentro 1/2 cucchiaio di olio ciascuna, aggiungete la cipollina tagliata finemente, la pancetta, adesso rompeteci dentro un uovo e aggiungate la scamorza, aggiustate di sale e pepe e chiudete ermeticamente.
Ponete sul fuoco un tegame largo ma non troppo alto, riempitelo di acqua per metà e appena prende il bollore metteteci dentro le cocotte, abbassate il fuoco e fate cuocere dai dieci ai quindici minuti.




Buona giornata a tutte-i !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

giovedì 7 maggio 2009

LA FRITTATA DI ASPARAGI COTTA IN FORNO


Ingredienti per quattro persone:

4 uova biologiche
1/2 bicchiere di latte
1 mazzetto di asparagi
1 cipollina bianca
1 ciuffo di prezzemolo
2 cucchiai di parmigiano
100 g di caciocavallo silano
2 cucchiai di olio evo
1 noce di burro
sale e pepe q.b



Procedimento:

La prima cosa da fare è accendere il forno e portarlo a temperatuta ( 180° ).
Nel frattempo cuocete a vapore gli asparagi solo la parte verde, per circa quindici- venti minuti.
A questo punto fateli appena intiepidire e tagliateli a pezzetti, poneteli in una padella antiaderente col il burro e la cipollina tritata.
Fateli insaporire bene, aggiustate di sale e pepe e spengete il fuoco.
In una terrina sbattete le uova con poco sale e pepe, il latte e una grattugiata di parmigiano, aggiungete gli asparagi, il prezzemolo e il formaggio a dadini.
Prendete ora una teglia da forno tonda o rettangolare (a vostro piacimento), ungetela con l'olio e versateci dentro il composto:
Mettete in forno e fate cuocere per quindici minuti, fino a che non ha preso un bel colore dorato.

mercoledì 6 maggio 2009

PIZZA BIANCA CON CARCIOFINI E FUNGHETTI


Impasto per due pizze:

300 g di farina 00
200 g di farina manitoba
3 cucchiaini di sale
2 cucchiaini di miele
375 g di acqua
12 g di lievito di birra fresco



Per la farcitura:

5 carciofini sott'olio
4 cucchiai di funghetti chiodini sott'olio
250 g di mozzarella fior di latte
2 cucchiaini di origano



Procedimento:
Preparate il lievitino facendo sciogliere il lievito in mezzo bicchiere di acqua tiepida.
Appena si è sciolto, ponetelo in una piccola terrina e aggiungete farina fino a quando l'impasto non risulta omogeneo e fluido (circa 2 cucchiai).
Coprite e lasciate lievitare per una mezz'ora.
Quando sarà raddoppiato di volume, in una terrina più grande mettete le due farine, il sale, il miele, l'acqua e mescolate per amalgamare bene gli ingredienti e solo a questo punto aggiungete il lievitino, amalgamate bene ma senza impastare troppo, coprite di nuovo e lasciate lievitare per un paio di ore.
A questo punto prendete l'impasto che risulterà molto morbido e ponetelo su un piano di lavopro infarinato, divitedelo in due e fate il giro di Adriano, "cliccate qui per vederlo".
Fatto ciò, appoggiateli su un telo infarinato, copriteli e fateli lievitare di nuovo per un'oretta.
Trascorso il tempo, prendete una delle due palline e senza bisogno bel matterello stendetela con le mani in una teglia tonta appena unta di 23-24 cm di diametro.
Farcite con le verdure, la mozzarella e l'origano e mettete in forno gia preriscaldato alla massima temperatura, fino a quando la mozzarella sarà bella fusa e la pizza avrà preso un bel colore dorato.
Ripetete l'operazione anche con l'altra e................ buona pizza!!!!!!!!!!!!!!!!!

martedì 5 maggio 2009

L'ITALIA DEI NON DIRITTI

Quello che scriverò oggi, esula totalmente dalla cucina.

In questi giorni seguendo i vari telegiornali, la mia RABBIA latente è esplosa!!!!!!!!! ho quindi deciso di esprimere il mio pensiero.

Sto per entrare in un campo minato, nel quale mi sento di dover esprimere e condividere con altri la mia opinione.

La nostra società da qualche decennio è cambiata, non esistono solo coppie eterosessuali ma anche omosessuali che desiderano vivere la loro natura senza più nascondersi ed essere accettati per quello che sono.

Questi cambiamenti li dobbiamo a persone che prima di noi hanno lottato per ottenerli anche a costo della vita.

Grazie a loro, io sono diventata quello che sono oggi, senza pregiudizi raziali di nessun genere e tipo e consapevole delle diversità fra persone.

Ma la politica di oggi, cosa ha fatto: DIETROFRONT, siamo tornati in dietro di più di cinquanta anni, la mia Sinistra non è più combattiva e progressista ma è diventata ancora più conservatrice della Destra.

I DIRITTI e i VALORI per i quali i suoi predecessori hanno lottato, pare non esistino più.
Mi dispiace dirlo ma L'Italia che anni or sono era una Nazione in crescita ed espansione anche di pensiero, oggi è diventata il fanalino di coda di tante Nazioni più sottosviluppate.

Colgo così l'occasione per mostrarvi questo video: " Approvazione della legge sul matrimonio omosessuale ", SPAGNA ( Presidente Zapatero ).

E con questo mio pensiero do sostegno a tutti coloro che sono classificati " DIVERSI ".


video

Questa è solo una delle questioni che mi fanno andare il sangue al cervello, ce ne sono tante altre e non meno gravi e importanti.

lunedì 4 maggio 2009

LA MIA PRIMA PAGNOTTELLA AI CEREALI

Era già diverso tempo che rimuginavo dentro la mia testolina l'idea di provare a fare il pane.
Andando in rete nei vari blog ci si sbizzarrisce da tante soluzioni che ci sono.
Ho opato per quella che secondo me è la più semplice, anche perchè è corredata da un bellissimo video che spiega i vari passaggi.
Alla fine venerdi 1° maggio ho provato a panificare.
Ovviamente ho preparato la biga il giovedì sera e l'ho lasciata lievitare tutta la notte.







Per la biga:

8 g di lievito di birra fresco
1/2 bicchiere di acqua
2 cucchiai di farina 00



Procedimento:

Sciogliete il lievito nell'acqua tiepida e versatelo in una piccola terrina, aggiungete la farina fino ad ottenere un impasto molto fluido.
Coprite con un tovagliolo e lascate lievitare tutta la notte.



Per il pane:

500g di farina multicereali
375 g di acqua
2 cucchiaini si sale
2 cucchiaini di miele
2 g di lievito di birra fresco

Procedimento:

Impastate in una capiente terrina la farina con l'acqua, dove prima avrete sciolto il lievito, aggiungete il sale, il miele, la biga e fate amalgamare tutti gli ingredienti senza lavorare troppo l'impasto.
Coprite e fate lievitare ancora per un paio di ore.
Trascorso questo tempo, riprendete l'impasto, lavoratelo un poco su di un piano infarinato,
a questo punto guardate il video, che esplicherà tutto ciò che vorrete sapere.
Per la cottura forno sopra e sotto alla massima temperatura, quando infornate il pane nel tegame, abbassate il forno di una ventina di gradi e cuocete la prima mezz'ora coperto, poi scoprite e cuocete ancora un quarto d'ora.

Per essere la mia prima pagnotta sono abbastanza soddisfatta, la prossima volta, forno leggermente più basso e cottura più lunga.


video