torta carnevale

torta carnevale

venerdì 27 febbraio 2009

TORTELLINI BIANCHI ALLA CARRETTIERA


Ingredienti per due persone:

400 g di tortellini ai funghi
100 ml di panna fresca
10 cl di olio evo
1 spicchio di aglio
1 ciuffo di prezzemolo
1/2 peperoncino
sale e pepe q.b.



Procedimento:

Mettete sul fuoco una pentola di acqua, appena bolle tuffateci i tortellini e fateli cuocere.
Nel frattempo, in una padella antiaderente, fate scaldare l'olio, unite l'aglio, il prezzemolo e il peperoncino tritati.
Fate dorare a fuoco moderato, aggiustate di sale e pepe e unite la panna.
Lasciate insaporire per pochi minuti e appena i tortellini sono cotti scolateli nel sughetto.
Amalgamate bene e serviteli ancora fumanti.

giovedì 26 febbraio 2009

CERNIA AL FORNO LIGHT


Ingredienti per due persone:

500 g di cernia sfilettata
1 ciuffo di prezzemolo
1 " " di salvia
1 " " di rosmarino
1 " " di timo
1 cucchiaio di capperi
1 cucchiaio di olio evo
sale e pepe q.b.


Procedimento:

Accendete il forno e portatelo a 200°, nella sua stessa teglia ricoperta di carta forno, adagiatevi i filetti.
Cospargeteli con il trito di erbette aromatiche e capperi, ungeteli con un filo di olio e poneteli in forno per quindici minuti.
Servite con delle fette di limone e poco prezzemolo tritato.

mercoledì 25 febbraio 2009

TORTA DI MELE ACCOMPAGNATA DA CREMA INGLESE


Ingredienti per la torta:

5 mele a vostra scelta
3 uova
60 g di farina 00
60 g di fecola di patate
100 g di zucchero semolato
100 g di burro
50 g di uvetta
50 g di pinoli
1/2 bicchiere dilatte
1 bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale
zucchero a velo q.b.

Procedimento:

Sbucciate le mele e tagliatele a fettine sottilissime, mettetele a macerare in una terrina con un paio di cucchiai di zucchero e un poco di succo di limone.
Sbattete lo zucchero con le uova, appena schiarisce unite il burro fuso, le farine,la scorza di limone grattugiata, il sale e il lievito sciolto nel latte.
Amalgamate bene gli ingredienti e a questo punto unite i pinoli e l'uvetta che avrete tenuto in ammollo.
Prendete una teglia a cerniera di cm 21 di diametro imburrata e infarinata e versateci dentro il composto,unite le mele su tutta la superficie e inornate per quaranta minuti a 170°.
Per la cottura fidatevi sempre della prova stecchno, se esce asciutto la torta è pronta.

Ingredienti per la crema inglese:

200 g di panna fresca
100 g di latte
2 tuorli
50 g di zucchero 1 pizzico di sale
1 baccello di vaniglia o 1 bustina.

Procedimento:

Scaldate la panna e il latte con la vaniglina o con il baccello, appena arrivano al bollore incorporate i tuorli montati con lo zucchero.
Rimettete sul fuoco e fate cuocere a fiamma bassissima girando continuamente, fino a che non vela la frusta.
Togliete dal fuoco, fate raffreddare, dopo di chè ponete in frigo per qualche ora prima di servirla con la torta.

martedì 24 febbraio 2009

BUON CARNEVALE A TUTTI


GNOCCHI GIALLO ZAFFERANO


Ingredienti per due persone:

300 g di patate lesse
200 g di farina 00
1 bustina di zafferano
1/2 cucchiaino di pistilli di zafferano
1 grattata di noce moscata
sale q.b.
1 noce di burro
1 ciuffetto di salvia

Procedimento:



Lessate le patate, passatele nello schiacciapatate almento due volte e ponetele in una terrina.
A questo punto sciogliete in un poco di acqua tiedipa lo zafferano, sia la bustina che i pistilli e uniteli alla purea di patate.
Mescolate bene per amalgamare, aggiustate di sale e cominciate ad incorporare la farina, fino ad ottenere un impasto omogeneo, liscio e non troppo appiccicoso.
Dividete ora l'impasto in cinque parti e uno alla volta lavoratelo fino ad ottenere un grissino dello spessore desiderato.
Con un coltello tagliate il grissino in tanti piccoli cubetti e così gli gnocchi sono pronti.
A questo punto ponete sul fuoco una pentola di acqua, appena bolle tuffateci gli gnocchi e quando vengono a galla scolateli in una padella dove precedentemente avrete fatto fondere il burro con la salvia.
Aggiustate di sale e pepe fate insaporire un minuto e impiattate.
Solarità è avere sempre il sorriso sulle labbra, pensare positivo e vedere dentro di noi i colori dell'arcobaleno.
Solarità è uno stato di benessere totate, sia fisico che psichico.
Solarità è saper prendere il meglio che la vita ci offre, anche quando va tutto storto.
Solarità e il respiro, il gusto, l'olfatto, il tatto, tutti i sensi che ogni giorno ci fanno provare qualcosa di magico e prezioso.
E non ce ne rendiamo conto quasi mai, perchè siamo troppo occupati a compiangerci e farci compiangere.

lunedì 23 febbraio 2009

FILETTO DI TONNO IN CROSTA DI SESAMO CON PURE DI PATATE AL THE MATCHA E PAPRIKA



Ingredienti per due persone:

2 filetti di tonno di 300 g c.u.
2 cucchiai di semi di sesamo
1 ciuffo di erbe aromatiche (timo, rosmarino, salvia, maggiorana, ecc)
olio evo q.b.
sale epepe q.b.
400 g di papate lesse
50 g di burro
1 bicchiere e 1/2 di latte
una grattugiata di noce moscata
1 cucchiaino di paprika
1 cucchiaino di the matcha
sale e pepe q.b.




Procedimento:

Fate bollire le papate fino a che non siano cotte, pelatele e passatele allo schiacciapapate.
Intanto in una padella fate fondere il burro, aggiungete le patate, il latte, la noce moscata e fate cuocere per qualche minuto.
Fate insaporire bene e aggiustate di sale e pepe.
Dividete il purè in due parti uguali, in una aggiungete la paprika, nell'altra il the matcha e amalgamate bene.
A questo punto prendete i filetti di tonno, ungeteli e passateli nei semi di sesamo mescolati alle erbe aromatiche tritate e il sale.
Foderate una pirofila con carta forno, adagiatevi i filetti , un filo di olio evo e fateli cuocere in forno già caldo a 200° per quindici minuti.
Togliete dal forno e impiattate decorando con un poco di purè alla paprike e al the matcha.



venerdì 20 febbraio 2009

FRITTELLE DI RISO


Ingredienti per sei persone:
500 g di riso
1 l di latte
1 stecca di vaniglia
1 bicchierino di rum
1 tuorlo
2 albumi
5 cucchiai di zucchero
3 cucchiai di farina
20 g di lievito di birra fresco
la buccia grattugiata di un limone
1 pizzico di sale


Procedimento:

Fate cuocere il riso nel latte insieme alla buccia del limone, il baccello di vaniglia tagliato nel senso della lunghezza e un pizzico di sale.
Appena cotto circa (venti minuti), spengete il fuoco e fate raffreddare.
Nel frattempo preparate il lievitino con la farina e il lievito sciolto in poca acqua tiepida, lasciatelo lievitare per circa mezz'ora.
A questo punto levate dal riso che si è raffreddato il baccello di vaniglia, grattando prima i semini neri e cominciate ad aggiungere il liquore, lo zucchero il lievitino e il tuorlo dell' uovo.
Mescolate bene per amalgamare tutti gli ingredienti e per ultimo unite gli albumi mintati a neve.
Lasciate riposare ancora un a mezz'ora, dopo di che versate l'impasto a cucchiaiate nell'olio bollente.
Fate dorare le frittelle da tutte le parti, scolate e fatele asciugare su carta assorbente.
A questo punto prendete un vassoio e poneteci le frittelle che avrete prima passato nello zucchero.

mercoledì 18 febbraio 2009

TAGLIATELLE PISELLI E PROSCIUTTO


Ingredienti per quattro persone:

Per la pasta:

250 g di farina 00
2 uova
acqua q.b.

Procedimento:

Su un piano di lavoro mettete la farina a fontana, fate un buco nel centro e aggiungete le uova.
Impastate fino ad ottenere una palla liscia e omogenea, aggiungendo se necessario poca acqua.
Lasciate riposare per mezz'ora e tirate prima le sfoglie e poi fate le tagliatelle (io ovviamente le ho tirate con la imperia).
Una volta pronte, ponetele su di un canovaccio infarinato e lasciatele riposare nuovamente.




Per il sugo:

5 fette di prosciutto crudo
4 cipollotti bianchi freschi
1 ciuffo di prezzemolo
3 cucchiai di olio evo
200 g di pisellini primavera
150 cl di panna fresca
sale e pepe q.b.


Procedimento:

Ponete sul fuoco una capiente padella antiaderente, fate soffriggere nell'olio i cipollotti tritati e il prosciutto tagliato a dadini.
Appena rosotati unite i pisellini anche congelati, abbassate la fiamma, coprite e fate cuocere per quindici minuti, allungando con un poco di brodo se si asciugassero troppo.
Trascorso questo tempo,unite la panna, aggiustate di sale e pepe e fate cuocere ancora per un paio di minuti.
Intanto ponete sul fuoco una pentola di acqua, quando bolle versateci le tagliatelle e da quando l'acqua riprende il bollore cuocete per cinque sette minuti.
A questo punto, scolate le tagliatelle e versatele nel sugo, aggiungete il prezzemolo tritato, fate insaporire e servite.

martedì 17 febbraio 2009

BRUSCHETTE COL CAVOLO NERO E SALSICCIA



Ingredienti per quattro persone:


8 fette di pane toscano (senza sale)
2 cespi di cavolo nero
1 piccola cipolla
1 spicchio di aglio
1 salsiccia
20 cl di olio evo
sale e pepe q.b.
1/2 bicchiere di brodo vegetale





Procedimento:

Tagliate otto fette di pane, fatele tostare su di una griglia o sotto il grill del forno.
Nel frattempo lavate bene il cavolo, tagliatelo a listarelle e fatelo rosolare in una padella con l'olio e la cipolla tritata.
Appena rosolato aggiungete la salsiccia sbriciolata e cuocete ancora per cinque minuti, a questo punto abbassate la fiamma, aggiustate di sale, unite al cavolo il brodo, coprite e fate cuocere ancora per una diecina di minuti.
A questo punto, mettete il pane su di un piatto e strusciateci sopra l'aglio, aggiungete ora il cavolo stufato e per ultimo un filo di olio evo.

lunedì 16 febbraio 2009

CENCI ALLA CREMA



Ingredienti:


250 g di farina 00
50 g di burro fuso
1 uovo + 1 tuorlo
1 cucchiaio di zucchero
3 cucchiai di zucchero a velo
1 cucchiaio di liquore (io ho messo il granmarnier)
la buccia grattugiata di una arancia
latte q.b.
crema pasticcera (la ricetta è scritta sotto al procedimento)









Procedimento:

Mettete nel mixer tutti gli ingredienti tranne il latte, azionate e impastate.
A questo punto unite il latte q.b. per ottenere un'impasto liscio e omogeneo.
Tirate l'impasto con l'imperia a sfoglie sottili, con un coppa pasta di diametro 6 cm tagliate dei cerchi e riempiteli con la crema pasticcera.
Chiudete i dischi a mezzaluna e con i rebbi di una forchetta sigillateli bene.
Fate scaldare l'olio in una padella fonda e quando arriva a temperatura fuffateci i cenci.Appena si colorano, girateli e fate cuocere dell'altro lato.
Complessivamente per 2 o 3 minuti.
Metteteli a solare su della carta assorbente, dopo di che poneteli su di un vassoio e cospargete con lo zucchero a velo.









Crema pasticcera:

Preparate la crema sbattendo con la frusta 2 cucchiai di zucchero e 1 tuorlo, appena schiarisce unite 1 cucchiaio di farina, una bustina di vanillina, un pezzetto di scorza di limone, un cucchiaino di grandmarnier e continuate a mescolare.
A questio punto, allungate con 250g di latte caldo e sempre mescolando per non fare formare grumi, ponete il tegamino sul fuoco.
Fate cuocere fino a che la crema non raggiunge la consistenza desiderata e fate raffreddare.





Con questa ricetta partecipo alla raccolta indetta da Carolina a "carnevale ogni ricetta vale "



REALIZZAZIONE DEL MENU DI S. VALENTINO

Nido di filetto con riduzione di cioccolato al peperoncino.


Ingredienti per due persone:
2 filetti di manzo di circa 300 g c.u.
1 noce di burro
1/2 bicchiere di champagne
sale e pepe
farina q.b.
Procedimento:
Preparate i nidi con dei dischi di pasta sfoglia di 15 cm di diametro, ungete una piccola ciotolina e fate aderire la pasta su tutta la sua superficie.
Mettete in forno caldo a 180° per 15 minuti, trascorso il tempo, fate raffreddare e staccateli dalla ciotolina.
Fate sciogliere il burro in una padella antiaderente, unite i filetti infarinati da ambo i lati e fate rosolare a fuoco vivace per un paio di minuti.
Girateli e fate la stessa cosa sull'altro lato, a questo punto sfumate con lo champagne e fate andare ancora qualche minuto abbassando la fiamma e aggiustando di sale e pepe.
Appena cotti, spengete il fuoco e lasciateli riposare nella padella coprendoli con un coperchio.
Preparate ora la riduzione di cioccolato, scaldando 50 g di panna fresca, appena calda aggiungete 50 g di cioccolato fondente e un poco di peperoncino in polvere, la quantità a piacere a seconda dell'intensità che vorrete ottenere.
Con la frusta mescolate fino al completo assorbimento degli ingredienti, spengete il fuoco e lasciate riposare.
A questo punto, prendete i nidi, poneteli su un piatto, poneteci dentro i filetti e irrorate con la riduzione.
Ratatouille con colata di mozzarella.

Ingredienti per due persone:
1 peperone
1 melanzana
1 papata
1/2 carota
1 cucchiaio di pinoli
1 cucchiaio di uva sultanina
20 cl di olio evo
1/2 mozzarella fior di latte
1 noce di burro
3 cucchiai di latte
sale e pepe q.b.

Procedimento:
Tagliate il peperone in 8 pezzi, mettetelo nella padella con l'olio e fate cuocere per un 5-6 minuti a fuoco moderato.
Unite adesso la melanzana tagliata a fette a uno spessore di circa 7 mm, la patata tagliata nello stesso modo, aggiustate di sale e pepe, unite anche l'uvetta e i pinoli, coprite e fate andare ancora per 10 minuti.
Nel frattempo preparate la colata, mettendo in un pentolino il burro, fatelo sciogliere e unite la mozzarella, sale e pepe e fate cuocere per pochi minuti aggiungendo il latte.
Appena prende la consistenza desiderata spengete e lasciate riposare.
La ratatouille la potete preparare come più vi piace, in orizzontale o in verticale come ho fatto io.
Adesso versateci sopra la riduzione e servite.
Cuori di cioccolato allo zenzero e cannella.
Ingredienti :
Per la pasta biscotto:
60 g di farina
60 g di cacao in polvere
2 uova
1 pizzico di sale
40 g di zucchero
Procedimento:
Sbattete le uova con lo zucchero,quando schiariscono, unite la farina e il cacao setacciati, mescolate per amalgamare bene e versate in una teglia a cerniera di 20 cm di diametro foderata di carta forno.
Cuocete in forno a 180° per 15 minuti, fate raffreddare.
Per la farcia:
350 g di ricotta di bufala
150 g di zucchero
2 uova
la scorza grattugiata di un limone
2 cucchiaini di zenzero grattato
2 cucchiaini di cannella in polvere
Procedimento:
Amalgamate tutti gli ingredienti, versateli nella teglia sopra alla pasta biscotto e rimettete in forno caldo a 180° per 20 minuti.
A questo punto, fate raffreddare e tagliateli con uno stampino a cuore.
A piacere potete guarnire con dei ciuffetti di panna montata e una ganache di cioccolato.

venerdì 13 febbraio 2009

MENU S. VALENTINO

Alcune delle mie lettrici, hanno chiesto qualche idea per la festa di S. Valentino.
Per adesso posso solo dirvi quello che ho pensato di fare per il mio amore:


Nido di filetto con riduzione di cioccolato al peperoncino

Ratatouille afrodisiaca con colata di mozzarella

Cuori di cioccolato allo zenzero e cannella

Domani quando avrò prodotto il tutto lo posterò con relative foto.
Buona festa a tutte.....!!!!!

giovedì 12 febbraio 2009

PEPERONATA LIGHT



Ingredienti per due persone:

3 peperoni a vostro piacere
1 cipolla media
1 ciuffo di prezzemolo
1 ciuffo di basilico
1 pizzico di origano
sale e pepe q.b.



Procedimento:

Lavate bene i peperoni, puliteli dai semi e tagliateli a striscioline.
Tagliate anche la cipolla a fettine sottili.
Fate un trito con le erbe aromatiche e ponete tutti gli ingredienti in una padella antiaderente, allungate con un bicchiere di brodo vegetale e ponete sul fuoco (basso), coprite e fate cuocere per venti minuti.
A metà cottura aggiustate di sale e pepe e se i peperoni si fossero asciugati troppo, irrorate ancora con un pò di brodo e continuate la cottura.
Al momento di servire se volete potete amalgamare con un paio di cucchiai di olio evo e...... buon appetito !!!!

mercoledì 11 febbraio 2009

ORATA AL FORNO SU LETTO DI PATATE CROCCANTI


Ingredienti per due persone:

2 orate di circa 300 g c.u.
3 patate grosse
1 ciuffo di prezzemolo
1 " " di ramerino
1 " " di salvia
2 spicchi di aglio
2 fette di limone
20 cl di olio evo
sale e pepe q.b.



Procedimento:

Pulite bene l'interno delle orate, lavatele e riempitele con il trito di erbette,qualche fettina di aglio, la fetta di limone tagliata a metà e aggiustate di sale.
Rivestite di carta forno la teglia, sbucciate le patate, tagliatele a fette tonde e ponetele sulla teglia cospargendole con il trito di erbette rimanente, salate, pepate e aggiungete l'olio evo.
A questo punto adagiate sulle patate le orate, salatele anche esternamente e mettetele nel forno caldo a 180° per una mezz'ora.
A metà cottura vedrete che la parte superiore delle orate si è dorata, rigiratele e fate dorare anche questa'ultima parte per il tempo rimanente.
Le patate non giratele mai, altrimenti si rompono e non si incroccantiscono.

martedì 10 febbraio 2009

SPAGHETTI ALLA SICILIANA


Ingredienti per quattro persone:

350 g di spaghetti (io ho usato quelli alla chitarra)
300 g di polpa di tonno fresco (questa volta ho usato il pagello)
100 g di olive nere denocciolate
2 spicchi di aglio in camicia
3 cucchiai di capperi
1 bel ciuffo di prezzemolo
1 spolverata di origano
300 g di polpa di pomodoro
20 cl di olio evo
sale e pepe q.b.

Procedimento:

Ponete sul fuoco una capiente padella antiaderente, unite gli spicchi di aglio in camicia,il prezzemolo tritato, l'origano e fate rosolare a fuoco moderato per qualche minuto.
Trascorso il tempo aggiungete il tonno a dadini e fate insaporire per altri due o tre minuti.
A questo punto unite le olive, amalgamate bene ed aggiungete la polpa di pomodoro allungata con mezzo bicchiere di acqua.
Aggiustate di sale e pepe e fate cuocere a fuco basso per 20 minuti, coprendo con un coperchio e rigirando di tanto in tanto.
Ponete sul fuoco una pentola di acqua, appena bolle versate gli spaghetti, a cottura scolateli e versateli nella padella del sugo.
Fate insaporite per un paio di minuti e servite caldi...... Buon appetito!!!

lunedì 9 febbraio 2009

CONFETTURA DI KIWI


Ingredienti:

1 kg di kiwi
750 g di zucchero
250 g di acqua
1 limone solo succo
1 baccello di vaniglia

Procedimento:

Sbucciate e tagliate a pezzi i kiwi, poneteli in una casseruola con il succo del limone.
Incidete il baccello di vaniglia nel senso della lunghezza e grattate i semini neri con la punta di un coltello, che unirete ai kiwi nella casseruola.
Fate cuocere per circa mezz'ora, a questo punto unite alla frutta uno sciroppo preparato con 750 g di zucchero sciolto in 250 g di acqua.
Se la confettura vi piace a pezzi, lasciate cuocere ancora fino a raggiungere la densità desiderata.
Altrimenti fate passare dieci minuti e passate nel passino disco grande.
Rimettete sul fuoco e fate addensare, mettetela nei barattoli ancora calda, chiudeteli e fate raffreddare.

FICATTOLE CON PROSCIUTTO E STRACCHINO


Ingredienti:

Impasto della pizza avanzato
Prosciutto crudo
Stracchino
Sale q.b.
Olio per friggere

Procedimento:

Se dovesse avanzarvi un pò di impasto della pizza, potrete utilizzarlo in questo modo.
Prendete un pezzetto di impasto per volta e stendetelo allo spessore di 2/3 mm.
Con la rotella dentata dividetelo in strisce di 10 cm di lunghezza per 4 cm di larghezza.
Ponete sul fuoco una padella profonda, riempita per due terzi di olio che normalmente usate per friggere.
Fatelo scaldare bene e tuffateci alcune delle strisce preparate, cuocete fino a che non prendono un colore dorato.
Ripetete l'operazione fino ad esaurimento dell'impasto.
Scolate le strisce, ponetele su un vassoio ricoperto di carta assorbente aggiustate di sale e fatele asciugare.
Preparate un altro vassoio nel quale ci metterete le stisce di pasta fritta, accompagnate con prosciutto crudo e stracchino.
Sono golosissime!!!

venerdì 6 febbraio 2009

CREME BRULEE


Ingredienti per quattro persone:
200 g di panna fresca
50 g di latte fresco
3 tuorli
40 g di zucchero
1 baccello di vaniglia
4 cucchiai di zucchero di canna




Procedimento:

Versate la panna e il latte in una casseruola.
Incidete il baccello di vaniglia nel senso della lunghezza e con la punta di un coltello grattate i semini neri.
Unite sia i semi che il baccello alla panna e portate ad ebollizione.
Ritirate la casseruola dal fuoco e lasciate la vaniglia in infusione per una mezz'ora.
A questo punto scaldate il forno a 80°-90°; sbattete lo zucchero con i tuorli in una ciotola fino a quando il composto si schiarisce.
Togliete il baccello di vaniglia e unite alla panna il composto di uova, mescolando bene con una frusta per amalgamare.
Filtrate ora il composto e versatelo negli stampini.
Fate cuocere per un'ora e quaranta minuti, a cottura ultimata la crema deve essere rappresa ma tremolante (come il creme caramel).
Lasciate raffreddare fuori dal forno, coprite con la pellicola e mettete in frigo.
Al momento di servire la crema, spolverate con un cucchiaino di zucchero di canna fino a formare uno strato uniforme e fate caramellare con il cannello a fiamma o sotto il grill del forno.

Dal Film Sapori e Diossapori USA (2007)




video

Il film racconta la storia di un'affermata chef che litiga continuamente col suo vice.

La sua vita si complica ulteriormente quando gli viene affidata la nipotina di otto anni e ancora di più quando si rende conto di cominciare ad innamorarsi di Nik.

Il resto ve lo lascio scoprire se avete voglia di guardare il film.

E' comunque una commedia leggera e divertente giusto per passare un paio d'ore tranquilli e sereni.

Questa ricetta partecipa alla raccolta di Vegolosa.


" RICETTE DA FILM "

giovedì 5 febbraio 2009

MEZZEMANICHE AI QUATTRO FORMAGGI E SPINACI


Ingredienti per due persone:

180 g di mezzemaniche
50 g di provolone piccante
50 g di caciocavallo
50 g ri ricotta vaccina
50 g di fontina
20 g di burro
sale e pepe q.b.

Procedimento:

Portate ad ebollizione una pentola di acqua, unite le mezzemaniche e fate cuocere.
Nel frattempo, in una padella antiaderente, fate sciogliere il burro con il misto dei formaggi a tocchetti, fate insaporire e aggiungete gli spinaci appena saltati.
Se il sugo, dovesse risultare troppo denso, aggiungete un paio di cucchiai di latte, aggiustate di sale e pepe e versateci la pasta scolata.
Fate insaporire per qualche minuto e servite filante!!!

mercoledì 4 febbraio 2009

MUFFIN AL LIMONE


Ingredienti:

150 g di farina 00
80 g di zucchero
8 g di lievito per dolci
1 stecca di vaniglia (solo i semi)
1 uovo + 1 albume
80 g di burro fuso
1/2 limone grattugiato
50 ml di succo di limone
1 pizzico di radice di zenzero grattugiata
1 pizzico di sale
zucchero a velo q.b.

Procedimento:

In una capiente terrina unite la farina, lo zucchero, il lievito, i semi di vaniglia, il sale, la buccia del limone e lo zenzero.
In un'altra ciotolina sbattete l'uovo con il burro fuso e il succo di limone.
Versate questo composto nella farina e amalgamate bene.
Riempite gli stampini precedentemente imburrati per un terzo della loro capacità.
Cuocete in forno caldo a 180° per 25 minuti.
Sfornate, lasciate raffreddare e cospargete con lo zucchero a velo

CHAMPAGNE IMPERIALE


Questo che vi propongo oggi è un cocktail molto delicato ma può essere anche una macedonia alternativa per una serata speciale !!!



Ingredienti per due persone:

2 balloon grandi
20 cubetti di ghiaccio
2 manciate di lamponi
2 manciate di mirtilli
2 rametti di ribes rosso
10 chicchi di uva bianca
1 mandarino a spicchi
champagne blanc de blanc q.b.

Procedimento:

Riempite per metà i bicchieri con il ghiaccio, aggiungete poi i vari tipi di frutta lavati e per ultimo coprite con lo champagne e......... cin cin !!!!

martedì 3 febbraio 2009

PUNTARELLE CON VINAGRETTE DI SENAPE


Ingredientiper quattro persone:

2 cespi di puntarelle
3 cucchiai di senape
4 filetti di acciuga
5 cucchiai di olio evo
sale e pepe q.b.

Procedimento:

Pulite e lavate molto bene le puntarelle, tagliatele nel senso della lunghezza, sottilmente e ponetele in una terrina.
A questo punto preparate in un ciotolino la vinagrette, unendo l'olio, l'acciuga tritata, la senape, il sale e pepe.
Emulsionate bene con la frusta e condite le puntarelle.

lunedì 2 febbraio 2009

PACCHERI RIPIENI GRATINATI AL FORNO


Ingredienti per quattro persone:

300 g di paccheri
150 g di speck
150 g di mozzarella fior di latte
5 zucchine piccole
1 piccola cipolla
1 ciuffo di prezzemolo
20 cl di olio evo
1/2 bicchiere di brodo vegetale
sale e pepe q.b.
besciamella



Procedimento:

In una padella antiaderente, fate scaldare l'olio, unite la cipolla e il prezzemolo tritati, lo speck tagliato e le zucchine a rondelle.
Fate cuocere a fuoco modereto per 15 minuti aggiungendo il 1/2 bicchiere di brobo e il sale e pepe.
Fate raffreddare un poco e passate il tutto nel mixer aggiungendo anche la mozzarella tagliata.
Nel frattempo, portate ad ebollizione una pentola di acqua, unite i paccheri e fate cuocere per cinque minuti.
Scolate, raffreddate la pasta e riempilela con il composto di speck e zucchine.
Preparate ora la besciamella, facendo fondere 50 g di burro in un pentolino, aggiungete 50 g di farina, fate leggermente tostare e aggiungete 1/2 l di latte.
Con l'aiuto di una frusta girate la besciamella perchè non si formino grumi.
Aggiustate di sale e pepe, grattugiate un poco di noce moscata e fate cuocere fino a che non raggiunge la consistenza desiderata.
A questo punto, prendete una pirofila da forno,versate sul fondo qualche cucchiaio di besciamella e adagiate i paccheri uno accanto all'altro.
Ricoprite con altra besciamella, grattugiate un poco di parmigiano e mettete in forno caldo a 200° per quindici minuti, fino a quando la superficie prende un bel colore dorato.